Vai al contenuto
Accueil » Blog » 3 casi d’uso PC Sintrones Smart Transport

3 casi d’uso PC Sintrones Smart Transport

I prodotti Sintrones possono essere utilizzati per un’ampia gamma di applicazioni a bordo dei veicoli. Il PC è in grado di recuperare informazioni da un’ampia gamma di apparecchiature a scopo di analisi e decisione :

  • dati sullo stato del veicolo (connessione CAN bus)
  • dati ambientali (telecamere IP, I/O, seriali)
  • posizione (GPS)
  • video (telecamera)

Il PC permette di comunicare, tramite schermi, informazioni per il conducente o il passeggero.


Un PC fanless Sintrones, uno schermo digitale e un display pubblicitario per le stazioni di ricarica

Il PC Sintrones per Smart Transport può essere utilizzato a bordo pista, ad esempio presso un punto di ricarica EV (veicoli elettrici), in combinazione con un touch screen (HMI). Con il terminale isolato, il PC fornisce la connessione cellulare al centro di fatturazione e/o manutenzione. Se un router 4G robusto può eseguire questa operazione. il PC sarà in grado di offrire funzioni aggiuntive e differenziate.


Semplificare l’uso del terminale

L’HMI (Human Machine Interface) integra un sistema di monitoraggio completo che fornisce dati in tempo reale sullo stato della stazione di ricarica, sull’utilizzo dell’energia e sui requisiti di manutenzione.
Per l’utente, l’HMI facilita il processo di pagamento. Questo può includere pagamenti con carta, pagamenti mobili NFC, scansione, codice QR o altri metodi.

Ridurre i costi operativi

Sfruttando le capacità di comunicazione bidirezionale, le stazioni di ricarica possono regolare il loro consumo energetico in base alle condizioni della rete, garantendo un uso ottimale delle risorse disponibili. Questa integrazione apre anche le porte all’integrazione delle energie rinnovabili e alla possibilità di ricaricare i veicoli elettrici utilizzando fonti di energia pulita.

Sicurezza

La soluzione garantisce un ambiente di ricarica sicuro per i proprietari di veicoli elettrici, rispettando gli standard e le normative di sicurezza pertinenti.
Per la sicurezza informatica, è possibile creare reti locali separate per le banche e la pubblicità. Misure di sicurezza adeguate, come firewall, controlli di accesso e monitoraggio regolare della rete, sono essenziali per proteggere le due reti locali e garantire la riservatezza dei dati e la stabilità della rete.

Altre funzioni

Ulteriori display possono presentare promozioni, pubblicità e informazioni rilevanti agli utenti mentre attendono la fatturazione dei loro veicoli.
.


Un PC fanless Sintrones per la gestione di flotte di veicoli connessi

Flotte de véhicules connectés

I veicoli soggetti alla gestione della flotta sono quelli che consentono di

  • trasporto pubblico di passeggeri su terra o acqua
  • taxi
  • ambulanze
  • autopompe

I veicoli sono dotati di PC Sintrones a bordo collegati tramite CAN bus o porta seriale alle varie apparecchiature.

Utilizzando i dati raccolti, la gestione della flotta connessa consente :

  • gestione del consumo energetico del veicolo
  • sorveglianza dei veicoli
  • manutenzione preventiva
  • disponibilità e posizione del veicolo

Il sistema di gestione del veicolo basato su PC esegue operazioni come l’accensione del veicolo, il blocco e lo sblocco del veicolo, l’avvio e l’arresto a distanza e molte altre.

Questo sistema è collegato al sistema di monitoraggio del veicolo e al sistema di diagnostica del veicolo tramite la tecnologia di comunicazione wireless per eseguire il monitoraggio e la diagnostica completi del veicolo.


Un PC Sintrones per veicoli intelligenti nell’Industria 4.0

Droni per la logistica del futuro

I veicoli a guida automatizzata (AGV)

Gli AGV sono veicoli robotici programmati per seguire un percorso fisso. Di solito si affidano a marcatori o fili sul terreno o utilizzano visori, magneti o laser per seguire un percorso predefinito. Questi percorsi sono solitamente predeterminati e cambiano solo se vengono riprogrammati o riconfigurati. Ciò rende gli AGV eccellenti per le attività ripetitive e le applicazioni semplici in cui l’ambiente rimane relativamente costante, come il trasporto di merci lungo una linea di produzione.

I robot mobili autonomi di domani (AMR)

Mentre gli AGV esistono da decenni, i robot mobili autonomi rappresentano un nuovo sviluppo dell’automazione.
Sono dotati di un PC con intelligenza artificiale, sensori e telecamere, e sono caratterizzati da :

  • il loro maggiore grado di autonomia
  • la capacità di orientarsi e prendere decisioni in modo indipendente dall’ambiente.

Gli AMR sono particolarmente utili in ambienti complessi e mutevoli, dove è necessario modificare frequentemente i percorsi. Gli AMR possono anche imparare dalle loro esperienze, ottimizzando le loro prestazioni grazie ad algoritmi di apprendimento automatico.

AGV e AMR: tecnologie complementari per l’Industria 4.0

La scelta tra un AGV e un AMR dipende dall’analisi delle vostre esigenze specifiche, dalla valutazione della natura del vostro ambiente operativo e dalla comprensione dei compiti da automatizzare. Un AMR è ideale se il lavoro richiede un alto grado di flessibilità e adattabilità, come ad esempio in un ambiente di magazzino dinamico. Al contrario, per attività strutturate e ripetitive in un ambiente controllato, è sufficiente un AGV.

Gli AGV e i RAM automatizzano in modo significativo i processi logistici e produttivi, aumentando la produttività, riducendo i costi e migliorando le opportunità di sicurezza. Comprendere i loro punti di forza e le loro potenziali applicazioni è essenziale per le aziende che vogliono sfruttare appieno il potenziale delle tecnologie di automazione nelle loro attività.

Ordinateur durci pour le transport avec intelligence artificielle Hailo 8

Per quanto riguarda l’intelligenza artificiale, ABOX-5211 di Sintrones combina la potenza di calcolo di un processore Intel i9 con i moduli di intelligenza artificiale Hailo 8.

Sensibilizzazione e processo decisionale

Gli AMR sono dotati di vari sensori e sistemi di visione come radar, LiDAR (Light Detection and Ranging), telecamere per la visione stereo, ecc. Questi dispositivi consentono all’AMR di rilevare l’ambiente circostante e di prendere decisioni in tempo reale. Ad esempio, se una persona o un oggetto entra improvvisamente nel percorso dell’AMR, questo può evitarlo o fermarsi al volo per evitare una collisione.

Pianificazione di percorsi complessi

AMR utilizza un complesso algoritmo di pianificazione del percorso per pianificare dinamicamente il percorso migliore in base alle condizioni ambientali correnti e ai requisiti dell’attività. Ciò significa che, anche in presenza di ostacoli o di cambiamenti nell’ambiente di lavoro, AMR è in grado di modificare la propria traiettoria in tempo reale per garantire il corretto svolgimento dell’attività.

Capacità di apprendimento automatico

Molti ARM dispongono anche di funzionalità di apprendimento automatico per ottimizzare il loro comportamento e le loro prestazioni utilizzando dati ed esperienze approfondite. Con il tempo, questi robot possono imparare a svolgere le attività in modo più efficiente e ad adattarsi meglio ai cambiamenti dell’ambiente di lavoro.

Navigazione precisa

Per determinare la loro traiettoria, gli AGV si affidano generalmente a marcatori o sistemi di navigazione esterni. Questi dispositivi di navigazione possono includere nastri a terra, marcatori radio, riflettori laser, ecc. Una volta impostata la traiettoria, l’AGV si muove rigorosamente lungo quel percorso; anche in presenza di un ostacolo, non può correggere il percorso da solo.

Attività multiple

Gli AGV sono più adatti a compiti ripetitivi, come lo spostamento di materiali in una linea di produzione o il trasporto di merci in un magazzino. In questi ambienti, i flussi di lavoro e i percorsi sono relativamente fissi, quindi non sono richieste flessibilità e capacità decisionali immediate. La resistenza antimicrobica, invece, è altamente resiliente e adattabile, il che la rende adatta a compiti che richiedono decisioni immediate e capacità di adattamento. Ciò include ambienti in cui la presentazione o la posizione degli oggetti può cambiare periodicamente, ad esempio in un magazzino dinamico o in un ambiente ospedaliero.

Manutenzione e sicurezza

Grazie al flusso di lavoro e alla traiettoria relativamente fissi, l’AGV è relativamente semplice da mantenere. Richiede solo un’ispezione e una manutenzione regolare delle apparecchiature di navigazione e del meccanismo di spostamento per garantire un funzionamento regolare. Inoltre, poiché il percorso dell’AGV è fisso, i lavoratori possono facilmente prevedere il suo comportamento ed evitare collisioni con esso, migliorando in qualche modo la sicurezza dell’ambiente di lavoro.